Ita / Eng

Musicaimmagine - Logo

Magazine

<strong>La via dell’Anima 2018 - 2020<br /></strong>

La via dell’Anima 2018 - 2020

Le città europee unite dai Tesori musicali della Collezione Santini di Münster

Prosegue il progetto avviato con il film Santini’s Netzwerk di Georg Brintrup (WDR) per valorizzare l’immenso patrimonio della Collezione, mettendo in “connessione” la Chiesa teutonica di S. Maria dell’Anima di Roma con le città dei corrispondenti della “rete di Santini” (Berlino, Bologna, Bruxelles, Parigi, Oxford, San Pietroburgo, Vienna, etc.) che contribuirono alla avventurosa rinascita della Musica Antica. SCOPRI LE NOVITA’ DEL 2019: Roma, Onsabrück, Bologna, Pordenone, Pistoia, Milano, Tivoli, Trieste, ...
Leggi di più

<strong>Trent’anni insieme a<br />Giacomo Carissimi</strong>

Trent’anni insieme a
Giacomo Carissimi

Concerti, pubblicazioni, conversazioni, funzioni liturgiche, nel trentennale di iniziative intorno alla figura e all’opera di Giacomo Carissimi (1605 – 1674)

Era il 1983 quando Flavio Colusso e Andrea Coen iniziavano l’avventura carissimiana con gli studi, i primi concerti, le registrazioni. Oggi, dopo i grandi successi internazionali, gli eventi del IV Centenario del 2005, il nuovissimo Arion Romanus in 3 CD e la riedizione dell’Integrale degli Oratori in 9 CD per la Brilliant Classics rilanciano verso i nuovi progetti concertistici e discografici.
Leggi di più

<strong style="border: 0px; margin: 0px; padding: 0px;">Sibelius e l’Italia 2015</strong>

Sibelius e l’Italia 2015

Iniziative culturali e scientifiche in occasione del 150° anniversario della nascita di Jean Sibelius

Nel 2015 si celebra anche in Italia l’anniversario della nascita di Sibelius (1865-1957): una mostra, film, concerti, seminari, un Convegno internazionale di studi interdisciplinari su uno degli uomini più rappresentativi della Finlandia.
Promosso dall’Ambasciata di Finlandia, dall’Institutum Romanum Finlandiae e da Musicaimmagine, "Sibelius e l’Italia" è realizzato in collaborazione con Accademia Nazionale di Santa Cecilia, Teatro La Fenice di Venezia, Fondazione Festival Pucciniano, Museo e Biblioteca della musica di Bologna, Conservatorio “S. Cecilia” di Roma e molte altre istituzioni.
Leggi di più

<strong>Pietro Mascagni 2015 </strong>

Pietro Mascagni 2015 

Iniziative per ricordare il grande compositore a settanta anni dalla morte

Nel 2013 la ricorrenza dei 150 anni dalla nascita, nel 2015 quella dei 70 dalla morte del grande livornese: numerose le iniziative patrocinate dal Comitato Promotore Maestro Pietro Mascagni, tra cui una mostra a Pechino e a Varsavia, il libro “Mascagni forever” (Sillabe edizioni), la riedizione per Brilliant Classics della prima registrazione mondiale (Musicaimmagine, 1991) della "Messa di Gloria", la terza edizione del "Concorso Internazionale di Composizione di Musica Sacra Papa Benedetto XVI" - dedicato nel 2015 a Mascagni - e molte altre.

<strong>Il Combattimento spirituale:</strong> <strong>ieri e oggi</strong>

Il Combattimento spirituale: ieri e oggi

Concerto dell’Ensemble Seicentonovecento e conversazione con Franco Cardini

Nella Sala Accademica del Pontificio Istituto di Musica Sacra a Roma, il 26 novembre 2014, è stato presentato il volume degli Atti del Convegno di studi (Otranto e Napoli, 2010) su Lorenzo Scupoli e il suo tempo (Lecce, Ed. Grifo, 2014).  I curatori del volume e gli autori, tra i quali lo stesso Cardini, sono intervenuti sulle tematiche trattate nel libro che contiene anche le partiture dei brani composti per il IV centenario dello Scupoli .
Leggi di più

<strong>Salotto Helbig 2014</strong>

Salotto Helbig 2014

Finale con sorpresa per la tredicesima edizione de "L’Orecchio di Giano" a Villa Lante al Gianicolo

Il "Weihnachtslied" di Franz Liszt - del quale è stato rintracciato da Marco Beghelli l’autografo con la dedica a Nadine Helbig, pubblicato poi in fac-simile nei Quaderni della Fondazione Istituto Liszt di Bologna - è stato eccezionalmente eseguito sul manoscritto autografo di Liszt, portato a sorpresa al concerto da Nadia Morani, pronipote di Nadine Helbig !
Leggi di più

<strong>Jan Jiracek von Arnim<br />e il pianoforte di Liszt<br /></strong><strong></strong>

Jan Jiracek von Arnim
e il pianoforte di Liszt

Grande successo a Villa Lante al Gianicolo per Jan Jiracek von Arnim - considerato dal BBC Music Magazine uno dei pianisti più importanti della sua generazione, vincitore di concorsi come il Busoni, il Maria Canals e il Van Cliburn - per la prima volta a Roma sul pianoforte Pleyel donato da Liszt a M.me Helbig per quella che lo stesso compositore definì "La mia piccola Scuola Romana".
Leggi tutto

<strong>La nuova opera di Flavio Colusso incorona Wagner e d’Annunzio</strong>

La nuova opera di Flavio Colusso incorona Wagner e d’Annunzio

Il Lauro del Gianicolo, morte di Riccardo Wagner a Venezia. Composta con il patrocinio della Fondazione “il Vittoriale degli Italiani” e del Comitato “d’Annunzio 150” celebra insieme il secondo centenario della nascita di Wagner e il centocinquantesimo della nascita e settantacinquesimo della morte di Gabriele d’Annunzio. l’opera prende spunto dalle vicende storiche e autobiografiche dell’imaginifico poeta pescarese – narrate nel romanzo “Il Fuoco” (1900), ambientato a Venezia nell’anno della morte di Wagner.
Leggi tutto

<strong>59° Festival Pucciniano: </strong><strong>Omaggio a Mascagni e Puccini</strong>

59° Festival Pucciniano: Omaggio a Mascagni e Puccini

Grande successo per il concerto "Omaggio a Mascagni e Puccini" con il Coro e l’Orchestra del Festival e i solisti Sergio Escobar e Luigi De Donato, diretti da Flavio Colusso. "Ambientato" fra Tosca e Cavalleria, il programma ha presentato la “Recondita armonia di bellezze diverse” dello stesso Colusso (ed. Musicaimmagine) - nella nuova versione creata su commissione del Festival - e la “Messa di Gloria” di Mascagni (ed. Curci) - partitura che è cuore dell’ispirazione giovanile mascagnana per il suo capolavoro teatrale che si svolge drammaturgicamente intorno alla S. Messa di Pasqua (Messa di risurrezione ovvero “di gloria”).
Leggi tutto

<strong>Tianjin May Festival (China)</strong>

Tianjin May Festival (China)

Grande entusiasmo e accoglienza da parte del pubblico cinese per il concerto dell’Ensemble Seicentonovecento al Tianjin May Festival.
L’evento con musiche di Giacomo Carissimi, Alessandro Scarlatti, Alessandro Stradella e Flavio Colusso, rientrava nelle manifestazioni celebrative dei "Trent’anni insieme a Giacomo Carissimi" che Musicaimmagine sta realizzando dal 2013.
Leggi tutto

<strong>Il trionfale ritorno del Mardocheo<br /></strong>La riscoperta del compositore catanese<br />Giuseppe Geremia

Il trionfale ritorno del Mardocheo
La riscoperta del compositore catanese
Giuseppe Geremia

I confini del Barocco Festival della Val di Noto, Roma, Oratorio del Caravita (Mario Dal Bello, 9 ottobre 2014 - Città Nuova)
Nel 1776 Giuseppe Geremia ha composto l’oratorio “L’Esaltazione di Mardocheo” per la cattedrale di Catania. E Flavio Colusso l’ha riproposto dopo secoli a Roma con una esecuzione che desta stupore: musica frizzante, decisa, melodiosa, recitativi dolci e drammatici insieme – da cui il catanese Bellini deve aver attinto più di qualcosa – arie fantasiose, suoni turgidi e lucenti che ricordano Paisiello, Piccinni e Jommelli, ossia la grande “scuola napoletana” che ha insegnato all’Europa, Mozart compreso, e non solo l’opera ma la sinfonica. L’episodio biblico, dal libro di Ester, con la gloria del perseguitato Mardocheo, è affidato a voci notevoli: il contraltista Antonio Giovannini – una meraviglia per estensione, timbro, fraseggio - , ai soprani Maria Chiara Chizzoni – aerea – e Paola Cigna, al tenore Anicio Zorzi Giustiniani. L’Ensemble Seicentonovecento, con strumenti originali, esegue un lavoro che si vorrebbe riascoltare ancora per risentire le acrobazie della tromba, la tempesta dei timpani, i lampi dei violini e quegli oboi dal suono di miele. Dalla Sicilia ci raggiunge, grazie al Festival, un raggio di un patrimonio d’arte ricchissimo, tutto da esplorare.