Ita / Eng

Musicaimmagine - Logo

La via dell’Anima 2017
Festival Wunderkammer
TRIESTE, 31 marzo / 1 aprile

TRIESTE,
Festival Wunderkammer
Conservatorio "G.Tartini" di Trieste

venerdì 31 marzo
Chiesa Evangelica Luterana (ingresso libero)

ore 20:30 CONCERTO
I naviganti del Tempo
"Seicentonovecento. Omaggio a Winckelmann"

musiche di Cataldo Amodei, Giacomo Carissimi *, F.Colusso *

Ensemble Seicentonovecento | dir. Flavio Colusso, clavicembalo, organo e pianoforte
Elena Cecchi Fedi e Maria Chiara Chizzoni, soprani | Walter Testolin, basso
Matteo Scarpelli, violoncello | Silvia De Palma, voce recitante

sabato 1 aprile
Conservatorio "G.Tartini" di Trieste (ingresso libero)

ore 14:00 PROIEZIONE FILM “Santini’s Netzwerk” / La rete di Santini, di Georg Brintrup (WDR – 85’)

ore 15:30 TAVOLA ROTONDA «... bisogna che vi dica che il gusto musicale qui muta almeno ogni dieci anni»
modera : Flavio Colusso / con la partecipazione di :
Rino Alessi, critico musicale
Georg Brintrup, regista
Paolo Da Col, musicista/Conservatorio di Trieste
Eddi De Nadai, musicista/Festival di Musica Sacra di Pordenone
Paola Erdas, musicista
Andrea Lausi, dir. artistico Festival WK
Walter Testolin, musicista


La via dell’Anima: le città europee unite dai Tesori musicali della Collezione Santini di Münster
WUNDERKAMMER aderisce al progetto “La via dell’Anima – Tesori musicali da Roma a Münster”, ideato da Musicaimmagine, e si collega così ad una rete di istituzioni e città europee che condividono la ricerca e l’esecuzione della musica antica, intesa come conoscenza del passato e come “radice” del fruttuoso futuro. Nel 2017 questo primo appuntamento triestino si articola in una giornata di studi interdisciplinari, una tavola rotonda con rinomati specialisti, la proiezione del film “Santini’s Netzwerk” del regista tedesco Georg Brintrup (WDR, 85’ – italiano, inglese, tedesco), un concerto dell’Ensemble Seicentonovecento che affronterà composizioni del ‘600 di rara esecuzione e prime moderne (Cataldo Amodei, Giacomo Carissimi) e nuove commissioni musicali ispirate alle tematiche trattate nel Progetto che valorizza l’immenso patrimonio musicale della Collezione Santini di Münster.
Di particolare rilevanza l’Omaggio a Johann Joachim Winckelmann, nel terzo centenario della nascita del grande filosofo, storico e archeologo tedesco morto a Trieste nel 1768. Il titolo de "I naviganti del Tempo" - Teatro allegorico per voci e strumenti | Omaggio a Winckelmann, Testo e Musica di Flavio Colusso (tape, voci, clavicembalo, pianoforte, violoncello, percussioni) - prende spunto dalla cantata carissimiana "I naviganti". La prima esecuzione di questo lavoro è realizzata in una doppia collocazione: Trieste e Roma, una collaborazione fra "L’Orecchio di Giano: Dialoghi della Antica & Moderna Musica" e il Festival Wunderkammer di Trieste che ha commissionato il brano.

La Tavola rotonda, che trae il suo titolo e il suo argomento da un’affermazione di Charles De Brosses, riunisce illustri specialisti di diversi settori dell’ambiente musicale e, attraverso riflessioni sull’importanza della fruizione della musica nella sua incidenza sulle diverse fasi del sistema musicale (ispirazione, creazione, realizzazione, conservazione), vuole aprire un ampio dibattito sul futuro della ricerca e della produzione/riproduzione e sull’attualità dell’Arte musicale come “Spettacolo dal vivo” considerato da alcuni “Bene culturale”, da altri “intrattenimento”.

<strong>La via dell’Anima 2017</strong><br />Festival Wunderkammer<br />TRIESTE, 31 marzo / 1 aprile