Ita / Eng

Musicaimmagine - Logo

La via dell’Anima 2022
progetto-DRAGHI-projekt / Missa Assumptionis, à 18
ROMA, 6 novembre

domenica 6 novembre, ore 10:00 - TITELFEST
ROMA, Chiesa Teutonica di S. Maria dell’Anima

Antonio Draghi (1634-1700) : "Missa Assumptionis" à 18 concertata (1684)

Cappella Musicale di Santa Maria dell’Anima
Flavio Colusso, Maestro di cappella


Nella monumentale "Missa Assumptionis" à 18 concertata si intrecciano cinque parti vocali e ben tredici parti strumentali (2 cornetti, 4 tromboni, 2 violini, 4 viole e Bc) trattate dall’Autore come se anch’esse esprimessero un "testo invisibile".

Draghi Projekt
Riconosciuto come il musicista più importante attivo in Austria nella seconda metà del ‘600, Antonio Draghi (Rimini 1634–Vienna 1700) ricoprì prima l’incarico di Maestro di Cappella dell’imperatrice Eleonora Gonzaga e poi di Intendente della musica dell’imperatore Leopoldo I.
Con questa esecuzione prosegue il PROGETTO DRAGHI avviato con l’Ensemble Seicentonovecento che, come ha scritto Christian Berlakovits: «oltre che occasione per condividere l’ascolto di pagine di musica meravigliosa e inedita, è un invito a riconoscere e percorrere un cammino tracciato da una cultura e da una fede comuni ai nostri due Paesi, lasciando dei segni nel nostro presente, per consegnarlo ad un sempre migliore futuro».

<strong>La via dell’Anima 2022</strong><br />progetto-DRAGHI-projekt / Missa Assumptionis, à 18<br />ROMA, 6 novembre