Ita / Eng

Musicaimmagine - Logo

L’Orecchio di Giano 2018
Sgambati: l’allievo prediletto di Liszt

Concerto n.7 / mercoledì 3 ottobre, ore 20:00

INFO & TICKETS

CALENDARIO XVII Stagione

Sgambati: l’allievo prediletto di Liszt

musiche di : Giovanni Sgambati, Franz Liszt e Robert Schumann
su testi di Heinrich Heine

Mirko Guadagnini, tenore
Eddi De Nadai, pianoforte

in collaborazione con il Festival "Liederìadi" di Milano

l concerto è preceduto (ore 18:15) dalla conversazione
con Flavio Colusso, Franco Onorati e Giancarlo Rostirolla che
presentano il libro "I musicisti e Roma. Il paesaggio sonoro del Grand Tour" di Franco Onorati

VIN D’HONNEUR

pagina FaceBook
Newsletter

Accomunati dai testi di Heinrich Heine (1797-1856), accanto a uno dei massimi capolavori della liederistica tedesca, i "Liederkreis" op.39 di R. Schumann, una scelta dall’ampio catalogo di liriche da camera del compositore romano allievo di Liszt Giovanni Sgambati, del quale Mirko Guadagnini e Eddi De Nadai si apprestano a registrare l’edizione integrale in prima mondiale.
Grande pianista, Sgambati fu, per la sua attività concertistica ma anche tramite il suo celebre salotto romano, uno dei massimi estimatori e divulgatori della letteratura romantica tedesca e in particolare quella liederistica. Molte delle sue liriche infatti sono su testi di poeti tedeschi in traduzione italiana.