Ita / Eng

Musicaimmagine - Logo

Giornate Carissimiane 2019
nei luoghi del Maestro
ROMA / TIVOLI gennaio - aprile

Giacomo Carissimi Maestro dell’Europa Musicale
concerti, incontri di studio, edizioni, funzioni liturgiche 
www.giacomocarissimi.net

ROMA

....................................................................................................
gennaio - aprile

Lab-Oratorio interdisciplinare 
“Seicentonovecento. Nei luoghi del Maestro”
a cura di Flavio Colusso
....................................................................................................
domenica 13 gennaio, ore 19.30 
Chiesa di S. Maria dell’Anima
Giacomo Carissimi, “Missa a quinque et a novem” 
....................................................................................................
domenica 10 febbraio, ore 19.30  /  Dominica V per annum
Chiesa di S. Maria dell’Anima
Palestrina, “Missa brevis” - G. Carissimi, mottetti
....................................................................................................
giovedì 21 marzo, ore 18  /  DiàLoghi di Archeologia
Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia
"Mitiche donne..." - F. Cavalli, F. Colusso - Cantate di G. Carissimi 
....................................................................................................
domenica 31 marzo, ore 19.30  /  Dominica IV quadragesima “Laetare”
Chiesa di S. Maria dell’Anima
Palestrina, Missa e mottetto “Fratres ego enim accepi” - G. Carissimi, mottetti

TIVOLI
....................................................................................................
sabato 27 aprile, ore 10 - 20
CONVEGNO DI STUDI INTERDISCIPLINARI
Scuderie Estensi / Duomo


Istituite da Musicaimmagine nel 2013 per festeggiare i trent’anni di attività intorno all’opera di Giacomo Carissimi (18 aprile 1605 – 12 gennaio 1674), le "Giornate carissimiane" sono appuntamenti "nei luoghi del Maestro" dove visse, operò e dove è sepolto; momenti di incontro e confronto per approfondire la conoscenza di uno dei più grandi musicisti della storia la cui altissima figura sfuma in un’aura mitica. 
Le giornate sono inoltre occasione per ascoltare rare pagine di musica, alcune in prima esecuzione, celebrare le «Messe per l’anima sua» richieste da Carissimi in punto di morte, e visitare luoghi di particolare interesse storico-artistico.
Carissimi, dopo i primi incarichi a Tivoli e Assisi, divenne maestro di cappella di Sant’Apollinare a Roma e del Collegio Germanico-Ungarico, da cui la sua fama di compositore e didatta si sparse in tutto il mondo.
Corteggiato dai regnanti d’Europa, fra i quali la regina Christina di Svezia che lo nominò "Maestro di cappella del concerto di Camera" della sua corte romana, Carissimi scelse di rimanere sempre al Collegio dell’Apollinare. i numerosi allievi e ammiratori copiarono centinaia di sue composizioni che si trovano oggi in molte biblioteche del mondo ma nessun autografo del Maestro sembra essere giunto fino a noi. Dotato di un carisma assai superiore a quello dei suoi contemporanei - Kircher lo descrive nel 1650 «capace di trasportare gli animi verso qualunque sentimento» - di lui non ci è giunto neppure un ritratto.
L’iniziativa è realizzata in collaborazione con le istituzioni scientifiche e culturali collegate al progetto “Giacomo Carissimi Maestro dell’Europa Musicale” e al più recente progetto europeo “La via dell’Anima”, incentrato sui manoscritti musicali della collezione di Fortunato Santini della Diözesanbibliothek di Münster promosso da Musicaimmagine e il Pontificio Istituto Teutonico di S. Maria dell’Anima. 


Call for Papers 2019 / 2020
………………………………………………………………………………….………………….  
Organizzazione : il Convegno 2019 è organizzato da Musicaimmagine e dagli Amici della Musica di Tivoli, in collaborazioni con numerose istituzioni Partner dell’iniziativa sin dal 2013.
Sede : Sabato 27 aprile 2019, presso le Scuderie Estensi di Tivoli (Piazza Garibaldi).
Comitato scientifico : Cecilia Campa, Galliano Ciliberti, Flavio Colusso, Maurizio Pastori, Agostino Ziino.
Proposte : Il Convegno intende stimolare nuovi studi su Carissimi, i suoi allievi, i luoghi e le Istituzioni ad essi legate. Le proposte di studi, relazioni, comunicazioni e altre eventuali iniziative, devono essere inviate per email entro il 31 marzo 2019 a direzioneartistica@musicaimmagine.it
L’edizione dell’aprile 2020 sarà realizzata a Roma e ad Assisi (Deadline, 10 novembre 2019).
Durata di ogni intervento : ca. 20’ effettivi con ca. 10’ di discussione; è possibile presentare la propria relazione in lingua Italiana o Inglese. Le proposte (abstract di ca. 300 parole) devono comprendere inoltre: ➢ curriculum vitae e info di contatto; ➢ scheda tecnica per le eventuali attrezzature necessarie alle presentazioni.
Pubblicazione degli Atti : Gli Atti del Convegno 2018 saranno pubblicati a cura di Maurizio Pastori e Flavio Colusso.
Quote di partecipazione : NON è prevista una quota per l’iscrizione e la partecipazione al Convegno (saranno a carico degli Organizzatori i coffee break, gli ingressi a concerti ed eventi collaterali, la pubblicazione degli Atti del Convegno).
Info : Informazioni logistiche : +39.328.6294500 info@musicaimmagine.it